notizia

Anteprima mondiale dello studio Volkswagen ID.2all. Una piccola auto elettrica a 25.000 euro!

da Nico Hübner a Mar 16, 2023

Weltpremiere der Studie Volkswagen ID.2all. Ein Elektro-Kleinwagen für 25.000 Euro!

Come annunciato da Volkswagen, ieri è stato presentato lo studio della futura utilitaria Volkswagen ID.2all, il 15 marzo 2023, che offre un'anteprima aggiornata di una piccola auto a meno di 25.000 euro. Con una lunghezza di 4050 millimetri, una larghezza di 1812 millimetri e un'altezza di 1530 millimetri, il modello si colloca nel segmento delle auto compatte. La ID. 2all avrà la trazione anteriore, un'autonomia fino a 450 chilometri, moderne funzioni tecnologiche come il Travel Assist, l'IQ.Light o l'E-route planner e un nuovo linguaggio stilistico Volkswagen. La versione di produzione sarà basata sulla cosiddetta piattaforma MEB Entry.

"Stiamo trasformando l'azienda in modo rapido e radicale, con un obiettivo chiaro: fare di Volkswagen un vero Love Brand. L'ID. 2all mostra dove vogliamo arrivare con il marchio nel suo complesso: vicino al cliente, al top della tecnologia e con un grande design. Stiamo accelerando la trasformazione per portare la mobilità elettrica alle masse", ha dichiarato Thomas Schäfer, CEO del marchio Volkswagen, alla presentazione di ieri ad Amburgo.

Purtroppo, il modello presentato è uno studio quasi di serie. La versione di produzione dell'ID. 2all sarà presentata da Volkswagen per il mercato europeo nel 2025. Il "target" è un prezzo di ingresso inferiore a 25.000 euro. Il Direttore Vendite Imelda Labbé: "Stiamo trasferendo le virtù tipiche di VW nel nuovo mondo della mobilità: qualità e lavorazione di alto livello, software convincente e servizi digitali con un reale valore aggiunto. Sempre al centro dell'attenzione: le esigenze e i requisiti dei nostri clienti".

L'ID.2all è stato sviluppato sulla base dell'ultima fase evolutiva del sistema di trazione elettronica modulare (MEB). "L'ID. 2all sarà il primo veicolo MEB con trazione anteriore", spiega Kai Grünitz, Membro del Consiglio di Amministrazione del Marchio per lo Sviluppo Tecnico. "Stiamo sfruttando l'elevata flessibilità del nostro sistema di trazione elettrica modulare e fisseremo nuovi standard in termini di tecnologia e idoneità all'uso quotidiano con il cosiddetto MEB Entry".

Con la piattaforma MEB Entry ulteriormente sviluppata, una tecnologia di azionamento, batteria e ricarica particolarmente efficiente troverà posto nell'ID. 2all. Secondo le informazioni, il motore elettrico da 166 kW/226 CV avrà un'autonomia WLTP calcolata fino a 450 chilometri.

Volkswagen si sta concentrando nuovamente sul design. Andreas Mindt, responsabile del design del marchio: "La ID. 2all offre un'anteprima del nuovo linguaggio di design di VW, che si basa sui tre capisaldi di stabilità, simpatia ed entusiasmo". Un elemento di questo nuovo linguaggio stilistico è il design del montante C sviluppato per la prima Golf. La ID. 2all è la prima Volkswagen con una nuova interpretazione di questa firma. Secondo VW, altre caratteristiche di design dello studio sono: "una carrozzeria che si regge in modo chiaro e potente sulle sue ruote, un viso simpatico, un chiaro tocco di dinamismo e un'eleganza senza tempo". Anche gli interni si basano su un design chiaro e sono caratterizzati da una sensazione di alta qualità, un sistema di infotainment autoesplicativo che include il classico controllo del volume e un pannello di controllo del clima separato. La capacità di stivaggio, da 490 a 1330 litri, è generosa e supera quella di veicoli di classe superiore.

Se si ascolta tra le righe, si scopre che Volkswagen sta ancora lavorando sull'ID.1, che si pensava fosse morto. In futuro, questa vettura potrebbe essere collocata nel segmento delle subcompatte e sostituire la popolare Volkswagen E-Up. Se Volkswagen manterrà il prezzo di 25.000 euro per la ID.2all, potrebbe essere annunciata una ID.1 a meno di 20.000 euro.